Tera Pulsossimetro da dito recensione

Tera Pulsossimetro da dito con display per bambini e adulto

Il pulsossimetro Tera si differenzia da molti altri dispositivi concorrenti per la gamma di colori tra cui scegliere, per il poco ingombro e per il prezzo. Analizziamo nel le caratteristiche, i pregi ed i difetti.

Caratteristiche e funzionalità del pulsossimetro Tera

Il pulsossimetro o saturimetro a marchio Tera può essere considerato tra i più economici presenti sul mercato. Non per questo motivo, però, può essere considerato meno efficace e funzionale.

Di spesa potrai portare a casa un pulsossimetro in grado di analizzare la saturazione dell’ossigeno nel sangue (SPO2) in modo veloce ed accurato.

Basta inserire all’interno il dito per ottenere i risultati. Il dispositivo può essere utilizzato sia a casa sia in centri specializzati diagnostici.

È uno strumento utile anche a chi fa sport poiché è necessario monitorare lo stato della saturazione di ossigeno nel sangue e i battiti cardiaci soprattutto se ci si sottopone ad una intensa preparazione atletica. Non solo, monitorare questi fattori può essere utile anche su soggetti che sono obbligati a condizioni di sforzo (es. lavoro) per oltre 12 ore.

Per poter utilizzare il pulsossimetro a marchio Tera non è necessaria una formazione specifica a priori. Questo perché il dispositivo è davvero molto semplice da usare ma anche perché è molto intuitivo. Il manuale è presente ma soltanto in lingua inglese. Per poterlo usare efficacemente alcuni utilizzatori hanno sottolineato come sia necessaria un po’ di pratica prima di poter posizionare in modo corretto il pulsossimetro sul dito.

Il dispositivo medico in oggetto può essere utilizzato su soggetti che vanno da un peso minimo di 15 chilogrammi ad un massimo di 110 chilogrammi. Dunque, può essere adatto anche per i bambini.

Un altro punto a vantaggio è rappresentato dalla facile trasportabilità dell’oggetto che può essere messo tranquillamente in tasca o in borsetta. Il trasporto è più facile grazie al cordino incluso nella confezione. Pesa soltanto 65 grammi ed ha le seguenti dimensioni: 130*100*60 millimetri. Il funzionamento del dispositivo è garantito da due batterie da 1,5 v classe AAA che, però, non sono incluse nella confezione.

  • Vantaggi

Gli utenti che hanno utilizzato davvero il pulsossimetro a marchio Tera si sono detti soddisfatti del prodotto per via delle dimensioni ridotte, il facile utilizzo e l’economicità. Buona l’accuratezza dei risultati restituiti su uno schermo a led.

  • Svantaggi

Non sono stati riscontrati svantaggi notevoli. L’unico punto a sfavore riscontrato è la presenza di un manuale soltanto in lingua inglese. Ad ogni modo, è comunque molto intuitivo. Un’altra piccola considerazione riguarda l’utilizzo sui neonati. Purtroppo il dispositivo può essere usato dai 15 chili di peso in su.

Conclusioni ed opinioni personali Tera Pulsossimetro

Il pulsossimetro Tera è consigliato a chi vuole un dispositivo efficace, economico e colorato. Perfetto anche per chi si avvicina per la prima volta a questo genere di dispositivi, il pulsossimetro è facile da utilizzare in maniera intuitiva. Non è consigliato a chi deve monitorare l’SPO2 nel sangue dei neonati poiché il dispositivo è adatto dai 15 chilogrammi di peso in su. Il dispositivo è promosso anche per le dimensioni ridotte.

Leave a Reply