Pulsossimetro Anapulse 100 Recensione

Pulsossimetro Anapulse 100 

Il pulsossimetro per essere efficace deve poter essere poco ingombrante e facilmente trasportabile. Queste due sono le caratteristiche principali possedute dal Pulsossimetro da dito Anapulse 100 dotato di custodia.

Caratteristiche e funzionalità del Pulsossimetro Anapulse 100

Prodotto dall’azienda britannica Ana Wiz, il pulsossimetro Anapulse 100 si rivela uno strumento efficace per la misurazione a casa della saturazione dell’ossigeno e della frequenza cardiaca. Perfetto sia per gli adulti che per i bambini, il dispositivo si posiziona sul dito offrendo a chi lo usa una facile lettura dei risultati. In caso di dita sottili o piccole, gli utenti che hanno utilizzato questo pulsossimetro, consigliano di stringere bene la molla per evitare di ottenere risultati poco attendibili.

Il dispositivo, a differenza di molti altri prodotti concorrenti, è davvero economico. Infatti, puoi acquistare uno strumento leggero e facile da trasportare. All’interno della confezione, infatti, troverai una custodia, un cordino ed una borsina, che ti saranno estremamente utili per portare in giro con te l’apparecchio. Gli accessori come la custodia, ne garantiscono una solidità maggiore poiché il dispositivo resta protetto da urti e graffi eventuali.

L’Anapulse 100 può essere messo in funzione grazie a due pile AAA che sono già incluse nella confezione. Le batterie gli permettono un’autonomia di circa 30 ore.

L’apparecchio è dotato anche di garanzia di un anno. a differenza di altri dispositivi che possono essere utilizzati anche durante l’attività fisica, l’Anapulse 100 è piuttosto impreciso quando ci si muove. Meglio stare a riposo e procedere alla lettura. I risultati sono restituiti  in circa dieci secondi, su uno schermo al LED con una precisione +-2% mentre per quanto riguarda le pulsazioni 30-240 BMP con precisione +-2 BMP.

Il display non può essere modificato in termini di visualizzazione. Per essere verificate ulteriormente, le letture possono essere ripetute. Alcuni utenti hanno confrontato i risultati del dispositivo con uno professionale riscontrando scarti minimi. Tant’è che l’Anapulse 100 può essere adoperato anche in ambito para sanitario.

Le dimensioni estremamente ridotte (lunghezza 58 millimetri, larghezza 32 millimetri, altezza 34 millimetri) e il peso irrisorio (soltanto 50 grammi), lo rendono lo strumento perfetto per essere trasportato in giro. Inoltre, si rivela particolarmente semplice da utilizzare. Si tratta comunque di un dispositivo standard, in grado mostrare la saturazione dell’ossigeno oltre che i battiti cardiaci. Purtroppo, però, a differenza di altri dispositivi più costosi e sofisticati, non è in grado di comunicare con computer o telefono smart.

  1. Vantaggi

La maneggevolezza e la trasportabilità sono i due vantaggi principali riscontrati dagli utenti che hanno acquistato il pulsossimetro Anapulse 100. Altro fattore importante è caratterizzato dalla precisione. Nonostante costi molto poco se rapportato agli stessi dispositivi di uso professionale, il pulsossimetro sembra fare il suo lavoro a dovere.

  • Svantaggi

Il dispositivo non presenta svantaggi notevoli. Alcuni utenti, però, hanno lamentato la molla un po’ lenta. Problema che si può ovviare spingendo un po’ in più il pulsossimetro sul dito.

 

Conclusioni ed opinioni personali saturimetro Anapulse 100

Il pulsossimetro Anapulse 100 è un dispositivo economico e funzionale, consigliato soprattutto a chi vuole un dispositivo preciso, facile da portare in giro, senza spendere un capitale. La durevolezza della batteria e la facile adattabilità a qualsiasi dito lo rendono perfetto per misurazioni lunghe su tutti i membri della famiglia.

 

 

 

 

 

Leave a Reply